architetto Guizzo Armando 

architettura e paesaggio

TEA PALACE

Anno di realizzazione: 2002-2004

Ubicazione: Marcon (VE)

Committente: Victoria s.r.l.

Il progetto recupera e trasforma un’area centrale dismessa, costituita da capannoni artigianali adibiti a deposito e lavorazione del te'. L’area, sita a due passi dal municipio e posta tra via Alta e via Piave congloba, una terza proprietà “resistente” alla cessione per un unico intervento : ciò ha costituito un vincolo determinante per ”l’impianto” del progetto. Altro vincolo e difficoltà è stata l’elevata cubatura di oltre 11.000 mc da “distribuire” su un lotto di appena 3.000 mq. Lo sforzo progettuale è stato “comporre” questa elevata cubatura in modo da ottenere, non un anonimo condomio tipico delle aree periferiche, bensì un “plesso urbano” dotato di qualità architettonica, capace di identificare una parte del centro.

La composizione architettonica “ sperimenta” l’incastro di due volumi omogenei per forme e differenti per materiali, con l’intento di alleggerire una massa volumetrica imponente attraverso l’uso dei pieni/vuoti. La copertura a volta, l’uso dei mattoni a faccia vista e dell'intonaco tradizionale restano gli unici riferimenti ad un linguaggio dell’entroterra veneto per un edificio che vuole essere contemporaneo ed innovativo.